Cos’è il reset winsock e perché va fatto sotto Windows

Quando viene effettuata la connessione alla rete, bisogna passare attraverso numerosi passaggi. Alcuni di questi riguardano naturalmente la definizione dell’indirizzo IP, del Gateway, del DNS. Ma sono tutte informazioni che vengono accumulate ed utilizzate progressivamente, venendo poi salvate piano piano che il sistema operativo riesce ad effettuare le sue connessioni. Queste informazioni sono spesso numerose, considerando che alcuni aspetti della connessione possono cambiare drasticamente durante l’uso del PC.

Cosa è Winsock

Windows in particolare tende a salvare molte, anche troppe, di queste informazioni. Per questo ci possono essere dei sovraccarichi che a lungo possono creare dei disturbi ed anche l’impossibilità di connessione per alcuni programmi. Per questo, bisogna essere a conoscenza di come si può effettuare il Reset per il Winsock.

Winsock è un utilità che si occupa di tener conto delle varie informazioni di rete che passano per il sistema. Questo crea un database interno (definito anche come Catalog) il quale può essere utile ad effettuare una connessione rapida attraverso diversi servizi. Qualcosa che, di gran lunga, può anche finire corrotto per varie ragioni (infezioni, mancata manutenzione, e così via).

Per questo, può essere una buona trovare un modo per resettare il database / catalogo di Winsock. Vediamo da dove si può iniziare:

La procedura per l’attivazione

Per prima cosa, avviate il Prompt dei comandi o PowerShell. E’ possibile fare tutto ciò in diversi modi, ad esempio cliccando con il tasto destro su Start o usando la combinazione WIN+R – digitando poi cmd o powershell all’interno. Alternativamente è possibile cercare questi programmi dal menù avvio, l’importante è che siano avviati come amministratore.

Nota: è consigliato effettuare il reset di Winsock con tutti i programmi chiusi, specialmente i browser. In questo modo la pulizia sarà più affidabile.

Una volta che il prompt dei comandi o powershell è attivo, digitate questo comando all’interno:

“netsh winsock reset”

Verrà così resettato tutto il database e relativo Catalogo di Winsock. In tal proposito va anche specificato che dopo questo reset va riavviato anche il computer, perciò una volta effettuata quest’operazione procedete pure ad un piccolo riavvio.

Il reset di Winsock si occupa di tutto, anche delle connessioni non attive, perciò potete effettuare quest’operazione per tutte le schede di rete memorizzate nel PC senza alcuna esclusione.

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *