Cos’è il Content Management System

cosa-e-content-managment-system

Il Content Management System, conosciuto anche come CMS oppure Sistema di Gestione dei contenuti, è uno strumento software, installato su un server web, che ha la funzione di agevolare la gestione dei contenuti presenti nei siti web. Il webmaster non dovrà fare ricorso a specifiche conoscenze tecniche, afferenti al settore della programmazione Web. Il CMS rappresenta un’applicazione che permette di differenziare i contenuti di un sito, senza modificare le pagine né intervenire sul database da cui sono prese le informazioni. Consente di amministrare e gestire con facilità articoli, link, schede e banner pubblicitari. Il database contiene le informazioni; il motore dinamico del sito estrapola le informazioni e realizza le pagine che il visitatore si troverà a sfogliare. Inseriti i contenuti, non ci si dovrà preoccupare della formattazione del testo e del posizionamento degli articoli. CMS consente di gestire tutti i tipi di utenti, senza sacrificio né fatica, perché l’applicazione contiene molteplici funzionalità da applicare e pronte all’uso. CMS consente di distinguere gli utenti in: 1. Administrator: si tratta degli utenti che hanno le giuste competenze per la gestione dei contenuti del sito; 2. Redazionali: hanno le capacità per inserire nuove pagine e contenuti innovativi; 3. Web: i visitatori che possono entrare nel sito e, attraverso una registrazione, visualizzare aree riservate e pagine dai contenuti personali. L’utente abilitato, attraverso un Content Management System, potrà introdurre o aggiornare i contenuti di un particolare ambito o area del sito web. Il sistema sarà gestito e personalizzato attraverso un insieme di controlli e approvazioni, organizzati da tre diverse figure: 1. L’amministratore, che seleziona gli editori e gli autori, indicando loro quali saranno le aree di competenza su cui agire; 2. L’autore: introduce i nuovi contenuti all’interno del settore che gli spetta; 3. L’editore: controlla, cambia, approva e pubblica i contenuti per le pagine. I CMS mettono a disposizione design ed estetiche già pronte, alcune gratuite, altre fruibili a pagamento, permette di usare i template, i modelli predefiniti che consentono di creare o introdurre contenuti di differenti tipi in una pagina web. Qualora si scelga di modificare la grafica, si dovrà solo cambiare il template. Con l’uso di CMS la sicurezza è garantita, poiché si tratta di un’applicazione non a rischio di vulnerabilità né imprecisioni nella programmazione. Sono costruiti attraverso metodologie che realizzano pagine costruite sul rispetto e l’ottimizzazione dei motori di ricerca, definite SEO friendly. Un Content System Management ha le seguenti caratteristiche: 1. Organizzazione di interfacce, costruite su browser web dedicati all’aggiornamento delle pagine; 2. Uso di template di carattere grafico per la presentazione dei contenuti; archivio per le immagini e per i contenuti di testo e grafica; 3. Organizzazione dei ruoli a seconda della funzione svolta nella gestione dei contenuti del sito; 4. Ricerca e implementazione con contenuti che si attingono da altre piattaforme informatiche; 5. Organizzazione della mailing list e dei messaggi; 6. Organizzazione e suddivisione di link, notizie, domande frequenti ed eventi; 7. Funzione di ricerca e domande; 8. Personalizzazione della grafica e della presentazione dei contenuti.